Lo spettacolo che presenterò a breve  è una novità nel panorama musicale italiano.

Una sorta di mondo parallelo, in cui la magia della musica coglie e interpreta la densità della poesia, intessendosi di voci e sentimenti.

Un mondo in cui la poesia si incarna nel suono che la fa vivere nell’aria, tramata di pathos e magia.

Sia i brani musicali, sia le poesie sono stati scritti da me e perciò stesso complementari.

Si tratta più precisamente di composizioni pianistiche che suono personalmente al pianoforte, alternate a poesie che affrontano temi estremamente variegati, tutte espressioni del caleidoscopico mondo che voglio portare alla luce.

I brani musicali che anticipano la lettura delle liriche spaziano da situazioni mitologiche e visionarie a realtà ben più concrete come quella del terremoto e della morte fanciulla, per staccare poi con l’antica suadenza del tango, fino ad affondare nella profonda bellezza della donna, recuperandone ogni sfaccettatura o aspetto.

In questo percorso mi avvalgo inoltre della collaborazione di due ulteriori artisti. Le immagini prendono corpo e vastità attraverso la voce dell’attrice e danzatrice Aurora Giuliani, ma anche con l’aiuto del sottofondo elettronico creato dal maestro compositore e sound artist Paolo Gatti, che ne sottolinea la valenza.

Il mio mondo è un mondo etereo e allo stesso tempo carnale, pieno di suggestioni, richiami, nel quale il suono si fa denso veicolo di un mondo immaginifico variegato e pulsante. Immagini, paesaggi, personaggi, poetiche di strada affollano la mente dell’artista.

The beautiful inside” è quindi la bellezza interiore, il bello, che viene raccolto ed espresso in melodia e in composizione lirica.

Una musica tutta italiana, che, pur partendo da basi classiche, si libera dagli archetipi e si rinnova, per esprimere sentimenti e valenze sempre più moderne e attuali.

Questo spettacolo infatti si propone la progressiva apertura del mondo musicale alla temperie del mondo contemporaneo, non tralasciando l’interiorizzazione di ogni pensiero.

E infine una composizione lirica che, sganciandosi dagli schemi classici, porta la poesia a rappresentare con maggiore densità e spessore ogni sentimento. A sottolineare la portata delle parole la gestualità e le movenze dell’attrice daranno al tutto una poliedrica sensazione artistica.

Quindi arte ad ampio raggio, arte che comprende musica, poesia, recitazione, composizione e danza. Poiché l’arte investe tutta la nostra vita. Poiché l’arte è vita.

3 thoughts on “The Beautiful Inside

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...