Bio

“Ho sempre visto la musica come un bisogno di esprimere la libertà. Ho sempre rifiutato l’addestramento di tipo militare per il musicista. Il rigore è un conto, il diktat un altro. La musica riflette il nostro bisogno di respirare. E quando si suona non deve venir fuori altro che questo. Nessuna finestra chiusa. Nessuna imposta sbarrata. Nessun corpo mutilato. Nessuna ingiustizia subita.”

Greta Scarlet

Pianista, poetessa, compositrice.

Greta Cipriani, in arte Greta Scarlet è una giovane artista abruzzese.

Inizia il suo percorso come pianista classica. A 18 anni si diploma con il massimo dei voti in Pianoforte, presso il Conservatorio “A. Casella” di L’Aquila, dove ha studiato con i Maestri Sergio Calligaris e Drahomira Biligova. Laureatasi con il massimo dei voti e la lode, presso la facoltà di Lettere (Arte, Musica e Spettacolo) dell’Università di L’Aquila, consegue la Specializzazione in Discipline Musicali, presso il Conservatorio di L’Aquila, e l’Abilitazione all’Insegnamento del Pianoforte nel Biennio di Specializzazione Docenti presso l’Istituto Musicale Pareggiato di Teramo con il massimo dei voti, lode e bacio accademico. Si  perfeziona con il Maestro Pavel Gililov in Germania, nella Hochschule di Colonia, e presso l’Accademia Musicale di Firenze con il Maestro Lazar Berman, in onore del quale, dopo il suo decesso, incide un CD. Consegue con il massimo dei voti il Diploma di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nella classe di pianoforte del M.° Sergio Perticaroli. Partecipa alle Master Classes di Pianoforte dei Maestri Pavel Gililov, Valerij Voskobojnikov, Eugeny Moghilevski, Folke Grasbeck, Peep Lassmann, Valentina Berman, Anthony Spiri  e Sergio Perticaroli. Per il Conservatorio incide insieme ad altri diplomati, un CD contenente musiche di “A.Casella”. Nella Sala Congressi della Regione Lazio suona nel “Concerto di Natale ‘99”, di cui è stato inciso un CD. Con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese suona “Il piccolo spazzacamino” di Benjamin Britten e il Primo Concerto di Beethoven.  Registra due concerti per Radio Vaticana. Suona in Germania, a Colonia, presso la Sala Bechstein-; in Polonia, a Varsavia, presso la Sala Koncertowa dell’Accademia Chopin; in Austria, a Salisburgo, presso il Mozarteum; in Lituania, a Klaipeda    ; a  Roma, presso l’Ambasciata della Federazione Russa in Italia, presso il Policlinico “Agostino Gemelli”, presso l’Auditorium “Parco della Musica”, al Teatro di Marcello, a Palazzo Barberini  e a Palazzo Piccolomini , a Villa Torlonia, nella Sala Congressi della Regione Lazio e presso le Terme di Diocleziano in occasione della notte dei Musei; a Como presso “Villa Olmo”; a Cortina d’Ampezzo nell’ambito del Festival “Dino Ciani”; a Formello(RM) presso il Teatro Velly; a Norcia (PG); ad Avezzano (AQ), presso il Rotary International Club, il Centro di Servizi Culturali , il Teatro Comunale, la Parrocchia San Pio X, l’Arena Mazzini e l’Auditorium;  a L’Aquila,  presso il Conservatorio di Musica nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, il Teatro Comunale, il Palazzetto dei Nobili, il Centro Celestiniano, il Palazzo Cipolloni Cannella in occasione della Perdonanza Celestiniana e Sala del Consiglio di Facoltà di Ingegneria ; a Ripatransone (AP); a Chieti, presso il Teatro Marrucino; a Sulmona; a Pescasseroli; a San Benedetto dei Marsi(AQ); presso il Comune di Magliano (AQ) e di Castelvecchio Calvisio(AQ); a Velletri (RM) (Museo Civico).

La Cipriani vince numerosi Concorsi Nazionali e Internazionali, tra cui: Primo Premio  al Concorso Pianistico Internazionale “Harmoniae” di Roma, Primo Premio al Concorso Pianistico Nazionale di Popoli, Primo Premio al Concorso Nazionale di Musica “Euterpe” di Corato (Ba) , Primo Premio al Concorso Nazionale Musicale di Ortona a mare (CH), Primo Premio al Concorso Internazionale di San Gemini (TR) – Sezione Pianoforte e Orchestra, Primo Premio Assoluto al Concorso Nazionale di Francavilla al Mare (CH), Primo Premio Assoluto al Concorso Internazionale di San Gemini (TR), Primo Premio Assoluto al Concorso Nazionale di San Giovanni Teatino (CH), Secondo Premio al Concorso Pianistico Internazionale di Nemi (Roma), Secondo Premio al Concorso Pianistico Internazionale “Camillo Togni” di Gussago (BS) Primo Premio al Concorso pianistico “Maria Giubilei” di San Sepolcro (AR). Secondo Premio al Concorso Pianistico di San Giovanni Teatino (CH), Secondo Premio al Concorso Pianistico Internazionale di Avezzano (AQ).

La poliedrica artista, si dedica da anni anche alla poesia, vincendo il premio “Marsica 2004” con l’opera “In alba e conoscenza”, ed inserita, sempre nello stesso anno nell’Antologia “L’altro Novecento”, per la BASTOGI  EDITORE. Nel 2005 arriva finalista al Premio “L’Autore” della FIRENZE LIBRI con l’opera “Tra girali di acanto”, ricevendo una segnalazione di merito al concorso di poesia “Scrivere Donna 2010” indetto dalle Edizioni Tracce di Pescara.Nel 2010 una sua composizione è scelta dal compositore Paolo Porto per la sua opera “Haiku”, inserita nella collana “Archivi del XXI secolo- Centro di Musica contemporanea”. Riceve il terzo premio nella VI Edizione del Concorso Letterario di poesia e narrativa della Città di Montieri (sezione Haiku). Nel 2011 esce il suo libro “Grido di terra”, un libro di poesie e fotografie in collaborazione con il fotografo Francesco Lombardi, in memoria della città de L’Aquila. Nel 2013 partecipa alla “Giornata Mondiale della Poesia 2013”, tenutasi sempre nella Città dell’Aquila. Nel 2014 ottiene una menzione d’onore nel Concorso Nazionale “Poesie d’amore” indetto da “Ali Penna D’Autore” e una segnalazione di merito nel Concorso Nazionale “Veretum”. Alcune sue poesie sono trasmesse da “Radio Napoli Emme Live” in diretta da Bruxelles. Collabora con la Rivista “Versante Ripido” pubblicando alcuni Landays contro la violenza sulle donne, aderendo al Movimento Poeti d’Azione e Movimento Poeti Itineranti di Roma. Viene scelta dal noto poeta Elio Pecora per la sua collana di poeti contemporanei “Riflessi” da cui è stato tratto anche un audiolibro.

Nel 2015 cura la direzione artistica del Festival Internazionale “Palabra e nel mundo” 2015 – Città di Avezzano, in collaborazione con la nota scrittrice e giornalista Giovanna Mulas.

In questi ultimi anni matura la scelta di dedicarsi alla composizione pianistica.

Annunci